facebook rss

Festa del’Albero,
girotondo a Chiaravalle

CHIARAVALLE - Il “No Impact Days” si è intrecciato con il progetto “Viviamo il Territorio” di Legambiente e IperSimply. Messe a dimora tre piante
mercoledì 22 Novembre 2017 - Ore 20:28
Print Friendly, PDF & Email

Nella mattinata di martedì 21 novembre, presso il Parco delle Querce di Chiaravalle (già teatro ad ottobre dell’iniziativa Puliamo il Mondo), un sole radioso e carico di speranze ha illuminato la Festa dell’Albero, seconda tra le iniziative ecologiche che di anno in anno il Comune di Chiaravalle condivide con le scuole del territorio, con Legambiente Marche e IperSimply nel cartellone “No Impact Days” (il quale a sua volta rientra quest’anno nella programmazione comunale “Città più bella”).  Ad essere coinvolti sono stati tutti i bambini frequentanti l’ultimo anno delle scuole dell’infanzia chiaravallesi: la sezione “Mario Lodi” dell’Istituto Comprensivo “Rita Levi-Montalcini”, la Casa dei Bambini dell’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” e l’Opera Pia “Giuseppina Cavallini”.

Accompagnati dalle loro insegnanti e da alcuni genitori, i bambini hanno prima formato un grande e variopinto girotondo, poi partecipato – con l’ausilio dei giardinieri comunali – alla piantumazione di tre alberi in altrettanti punti del parco: alberi donati per l’occasione da IperSimply, storico partner di Legambiente nelle campagne di sensibilizzazione sociale ed ambientale. E il “battesimo” delle piante è stato accompagnato da alcune attività che le varie classi hanno preparato pensando ai diritti dei bambini; non a caso la “Festa dell’Albero” si è svolta appena un giorno dopo la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. A completare l’iniziativa è stata poi la volta di una speciale “caccia al tesoro”: i bambini hanno raccolto decine e decine di foglie secche, identificandole come appartenenti a frassini, querce e ippocastani e incollandole su dei cartelloni, su cui hanno poi appeso i loro pensieri. Oltre ai volontari di Legambiente Marche, hanno preso parte all’iniziativa gli assessori Francesco Favi (pubblica istruzione), Eleonora Chiappa (decoro urbano) e Andrea Alcalini (lavori pubblici), la Dirigente dell’I.C. “Levi-Montalcini” Annamaria Natalini e i referenti di Auchan Retail Italia per i supermercati Simply.

Per l’assessore Favi “una manifestazione come questa – già bella di per sé perché ispirata a quella ‘educazione cosmica’ capace di orientare in senso armonico la crescita dei bambini e più in generale il progresso dell’umanità – diventa ancora più significativa nel periodo di drastici cambiamenti climatici e di devastanti calamità naturali che stiamo attraversando e che è nostro dovere prevenire, soprattutto pensando alle nuove generazioni”.  “Assieme all’IperSimply e al Comune di Chiaravalle – dichiara Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche – portiamo avanti da anni la collaborazione per ‘Viviamo il Territorio’, il progetto che ha l’obiettivo di valorizzare l’ambiente, sostenere un processo di evoluzione e recupero delle aree verdi e rafforzare la relazione dei più giovani con il patrimonio naturalistico del proprio territorio. L’iniziativa della Festa dell’Albero rappresenta proprio la dimostrazione di come amministrazioni, associazioni e privati possano lavorare assieme per sostenere iniziative volte a tutelare l’ecosistema e a suggerire comportamenti ecologicamente virtuosi ai cittadini, a cominciare dai più piccoli”. Al loro fianco Lorenzo Bertini, responsabile regionale Supermercati Simply di Auchan Retail Italia, afferma: “Siamo lieti di rinnovare l’adesione alla Festa dell’Albero, confermandoci al fianco di Legambiente ormai da oltre sette anni. Il rispetto dell’ambiente, la promozione di politiche di sostenibilità e il supporto ad iniziative ecologiche, come quella del 21 novembre a Chiaravalle, sono i nostri principali impegni di responsabilità ambientale sul territorio”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X