facebook rss

Primarie centrosinistra,
Mancinelli corre da sola

ANCONA – Vittoria per forfait dell'avversario: nessuno si fa avanti per sfidare il sindaco uscente. “Abbiamo agito con onestà e trasparenza, era un passaggio necessario a fare. Ora andiamo avanti fiduciosi a sostegno di Valeria” commenta il segretario Pd Giovanni Cardoni
sabato 25 novembre 2017 - Ore 16:37
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Valeria Mancinelli

 

Vittoria a tavolino per rinuncia dell’avversario. Il centrosinistra ha già fatto le sue Primarie: alla scadenza dei termini nessuno ha alzato la mano per sfidare il sindaco uscente Valeria Mancinelli nella competizione prevista per il 28 gennaio. Il candidato dunque è solo lei. Colpo di scena fino ad un certo punto, perché nel vedere capigruppo e segretari di partito annunciare le Primarie, tutti seduti e schierati al fianco del sindaco si era già capito quale aria tirasse e che non ci sarebbero stati spazi per una contesa della leadership. Resta comunque da segnare il risultato clamoroso. Non ha avanzato un nome nessuno dei partiti alleati, Psi, Verdi, Udc o civiche. Non ha avanzato un nome la minoranza del Pd, che pure conta un rappresentativo 40% ottenuto dopo un congresso comunale giocato per buona parte proprio sulla contestazione alla figura troppo ingombrante del sindaco Mancinelli su cui il partito si sarebbe appiattito. “Il passaggio era doveroso e andava fatto: le Primarie sono un principio di democrazia del Pd e della coalizione del centrosinistra, è il principio della contendibilità degli incarichi che per noi è fondamentale – commenta il segretario Pd Giovanni Cardoni -. Abbiamo agito con onestà e trasparenza. Adesso andiamo avanti fiduciosi a sostegno di questa giunta e di questo sindaco. Valeria ha messo in atto una progettualità per la città, mai abbiamo vinto così tanti bandi e risorse, che per la prima volta ci fanno guardare con ottimismo e sicurezza al futuro”.

Ancona 2018, Mancinelli cerca sfidanti: Primarie del centrosinistra il 28 gennaio

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X