facebook rss

Corresponsione
fondo produttività:
diffidata l’Area Vasta 2

ANCONA - L'Usb ha ritenuto di procedere a tutela dei lavoratori dell’Asur AV2 ai quali verrebbero sottratti oltre 220 mila euro dal salario accessorio del 2016
domenica 26 novembre 2017 - Ore 14:20
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

L’Usb-Sanità Marche lo scorso 22 novembre ha inviato formale diffida al Direttore Asur ed al Direttore dell’AV2 Maurizio Bevilacqua. “L’Usb ha ritenuto di procedere a tutela dei lavoratori dell’Area Vast2 a cui illegittimamente verrebbero sottratti oltre 220 mila euro dal salario accessorio del 2016. – scrive in una nota stampa l’Unione sindacale di base – Risorse del salario che verrebbero sottratte ai lavoratori dal totale del Fondo produttività 2016, ‘scippando’ di fatto ai Lavoratori del Comparto le poche risorse che compensano, solo in piccola parte le conseguenze del blocco del rinnovo contrattuale di tutti i pubblici dipendenti, fermo da quasi 10 anni”.

Secondo L’Usb l’illegittimità della decisione Asur Area Vasta è dovuta al fatto che, i 220.000 euro sono stati stornati sul fondo dello straordinario “che è stato largamente utilizzato oltre la sua capienza – precisa la siglia sindacale- per compensare la riduzione del numero dei dipendenti avvenuta in questi ultimi anni. Gli accordi decentrati Integrativi in AV2 devono essere rispettati nella forma e nella sostanza. Non ci risulta che la decisione di stornare soldi dal fondo produttività allo straordinario sia una operazione autorizzata da leggi e contratto nazionale di lavoro. Anzi la Corte dei Conti si è già espressa in merito: dichiarando tali operazioni illegittime. La Corte dei Conti delle Marche nella Deliberazione n.133/2015 al punto 15 recita: “…non esiste specifica disposizione che consenta all’azienda di intervenire sul Fondo destinato alla Produttività a vantaggio del Disagio….” Sentenza su Ospedale Torrette ma con tutta evidenza analogamente applicabile”.

L’Usb pertanto ritiene il comportamento dell’Asur lesivo dei diritti dei lavoratori che dopo un anno “ hanno tutto il diritto di ricevere tutto il Saldo Produttività 2016”. Di qui la diffida all’Asur ad adempiere entro 30 giorni al saldo produttività 2016 ad esclusiva tutela dei lavoratori dell’AV2. “e evidente che laddove non avessimo un riscontro positivo interverremo con un esposto alla Corte dei Conti” minaccia Usb.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X