facebook rss

Natale solidale: 300 bottiglie
di vino per i terremotati

CAMERANO - Il Comune ha aderito al progetto 'Appennino solidale': l'abete acceso in piazza arriva dai Monti della Laga mentre dalla città del Rosso Conero sono partite la casse con i vini doc da inserire nei pacchi dono destinati alle famiglie di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto
Print Friendly, PDF & Email

Le trecento bottiglie di vino doc donate dai Caneranesi ai terremotati

E’ stato acceso domenica, sulla piazza centrale di Camerano, l’albero di Natale in arrivo dai Monti della Laga. “L’albero di Natale quest’anno avrà un significato particolare. – spiega il sindaco Annalisa Del Bello sui social media- Abbiamo partecipato al progetto ‘Appennino Solidale’ raccogliendo oltre 300 bottiglie di vino che verranno poi messe nei ‘pacchi dono’ delle persone delle zone terremotate di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. Le bottiglie sono state donate dai produttori locali e dalle associazioni. Un pensiero speciale con i migliori auguri di Buon Natale va ai cittadini di Camerano e alle persone delle zone terremotate”. Le trecento bottiglie sono già in viaggio per le aree ferite dal terremoto per arricchire i pacchi dono natalizi destinati alle famiglie. Domenica scorsa il Paese del Rosso Conero è entrato nell’atmosfera natalizia con il mercatino e l’ esibizione gruppo folk ‘La Damigiana’.

Il cartellone degli eventi natalizi proseguirà domani, alle 21,30 nella sala convegni con la presentazione del Libro Scriptorium di Malleus, con la partecipazione del Coro Città di Camerano. Venerdì Caffè Letterario- Anima Equal (alle 22,30 con sala degustazioni) allestito dalla Pro loco. Da venerdì a domenica in piazza Roma Stelle di Natale organizzata dall’Ail; sabato dalle 20 Grottesque sotto le grotte di Camerano (prenotazione obbligatoria allo 071 7304918) e alle 21 il fuoco della venuta in via Osimana.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X