facebook rss

Si ubriaca e perde i sensi
sul treno: in ospedale un 40enne

ANCONA – L’uomo, un abruzzese, è stato portato a Torrette dopo l’allarme lanciato da alcuni passeggeri che lo avevano visto accasciarsi sui sedili del convoglio. In stazione, sono intervenuti sia gli agenti della Polfer che i militi della Croce Gialla
Print Friendly, PDF & Email

L’intervento in stazione

 

Si ubriaca sul treno e lo trovano privo di sensi sui sedili del convoglio: soccorso un abruzzese di 40 anni. L’uomo è stato trasportato poco fa al pronto soccorso di Torrette da un’ambulanza della Croce Gialla arrivata in stazione per prestare le prime cure al 40enne, originario del Teramano.  Ad intervenire anche gli agenti della Polfer, avvisati da alcuni passeggeri della presenza sul convoglio, arrivato al binario 1, di un uomo privo di sensi. Prima di cadere svenuto, il 40enne si sarebbe scolato alcune bottiglie di alcolici. Arrivato in ospedale con un codice giallo, le sue condizioni non sono gravi. Il treno su cui aveva viaggiato è rimasto fermo un quarto d’ora per permettere le operazioni di soccorso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page