facebook rss

Minaccia l’ex e tenta di
introdursi in casa sua:
polacco arrestato per stalking

ANCONA – L’uomo è finito in manette mentre si trovava nell’androne del palazzo dove abita la sua ex compagna, una donna ucraina. Provvidenziale l’intervento dei carabinieri del Norm, chiamati dalla vittima
mercoledì 27 Dicembre 2017 - Ore 13:57
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Tenta di introdursi nell’abitazione della sua ex compagna, minacciandola e insultandola: 39enne arrestato per stalking. L’uomo, senza fissa dimora e già conosciuto dalle forze dell’ordine, era già stato ammonito dal questore Oreste Capocasa per atti persecutori commessi nei mesi scorsi nei confronti della sua ex, una donna 40enne di origine ucraina residente ad Ancona. È stata la vittima, ieri sera, a chiedere aiuto al 112 dopo aver visto l’uomo introdursi nel condominio dove lei abita. Il polacco voleva introdursi nel suo appartamento. E per farlo, avrebbe insultato e minacciato la sua ex che di aprire la porta proprio non ne voleva sapere. Provvidenziale è stato l’intervento di una pattuglia di carabinieri del Norm. Dopo aver fatto calmare lo straniero, i militari lo hanno arrestato con l’accusa di stalking dato che – secondo i primi riscontri – gli atti intimidatori andavano avanti da mesi.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X