facebook rss

La carta d’identità è falsa:
espulso 29enne

ANCONA – I poliziotti si sono insospettiti, il controllo del documento della polizia scientifica ha confermato i dubbi
venerdì 29 Dicembre 2017 - Ore 17:56
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

“Sono cittadino greco”. Ma in realtà era di nazionalità albanese con precedenti penali. Il 29enne è stato scoperto dai poliziotti della squadra volante della questura di Ancona ieri sera attorno alle 20.45, arrestato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e gli è stato notificato il decreto di espulsione dal territorio nazionale. Nel presentare i documenti durante un normale controllo, il ragazzo ha insospettito gli agenti per la troppa fretta e per aver ripetuto troppe volte di essere in regola.  Il documento di identità è stato sottoposto alla verifica della polizia scientifica, che ha confermato i dubbi dei poliziotti di pattuglia: la carta d’identità era stata contraffatta. Scoperta dunque la vera identità del ragazzo, un 29enne di origine albanese con precedenti penali e residente fuori regione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X