facebook rss

Atletica indoor nelle Marche
Un altro week end di sfide

ANCONA - Proseguono a pieno ritmo le gare della nuova stagione al palaindoor di Ancona, con il secondo fine settimana dedicato all’attività in sala
sabato 13 Gennaio 2018 - Ore 18:55
Print Friendly, PDF & Email

Una gara della categoria Allievi al palaindoor di Ancona (Foto Giancarlo Colombo/Fidal)

Proseguono a pieno ritmo le gare della nuova stagione al palaindoor di Ancona, con il secondo fine settimana dedicato all’attività in sala. Anche stavolta un intenso programma: due meeting assoluti pomeridiani, più una riunione giovanile e Master prevista domenica mattina, tutto in diretta streaming su “fb.com/fidalmarche”. Oggi nei 60hs debutto stagionale del campione italiano Promesse Andrea Pacitto (Collection Atletica Sambenedettese) opposto a Francesco Ferrante (Firenze Marathon), azzurro agli ultimi Europei Under 23. Sui 200 il pesarese Lorenzo Angelini (Atletica Avis Macerata) troverà l’Allievo Mattia Mecozzi (Sport Atletica Fermo) e il tricolore Cadetti Lorenzo Benati (Roma Acquacetosa).

Al femminile invece Chiara Bazzoni (Esercito), bronzo europeo della 4×400 con la staffetta italiana, se la vedrà con Zaynab Dosso (Corradini Rubiera) e Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Milardi), oltre che con le marchigiane Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona) e Greta Rastelli (Team Atletica Marche). Nel mezzofondo sugli 800 scenderanno in pista Ilaria Sabbatini (Avis Macerata), bronzo tricolore assoluto dei 1500 metri, e la 16enne Emma Silvestri(Collection Samb), mentre sui 60hs femminili in gara la campionessa italiana allieve Fabrizia De Meo (Foggia) e Sara Porfiri (Avis Macerata). Sulle pedane dei concorsi, la Promessa Eleonora Schertel (Cus Perugia) nel salto in alto.

Domani domenica 14 gennaio il via alle 9,15 per un meeting tutto dedicato alle categorie ragazzi e cadetti, con l’inserimento del salto in lungo master, invece nel pomeriggio toccherà a un’altra riunione che attende sui 60 e sui 400 il partenopeo Alessandro Sibilio (Riccardi Milano), campione europeo Under 20 della 4×400 e argento sui 400hs, con l’altro azzurrino Michele De Berti (La Fratellanza 1874 Modena). Nella gara femminile ci sarà il battesimo da Junior per la 17enne Elisabetta Vandi (Avis Macerata), campionessa italiana Allieve sia indoor che all’aperto sulla distanza. Giovani protagonisti anche nei 60 con due sprinter che hanno conquistato l’argento europeo Under 20 della 4×100: il siciliano Nicholas Artuso (Villafranca) e Alex Zlatan (La Fratellanza). Tra le donne esordio stagionale nei 60 per Martina Aliventi (Collection Samb), campionessa italiana Juniores al coperto di salto in lungo, a sfidare la 15enne Melissa Mogliani Tartabini (Atletica Recanati), scesa a 7”69 nello scorso weekend, e Dajana Flamini (Saf), mentre saranno di nuovo in azione Zaynab Dosso e Chiara Bazzoni.

Nell’asta in gara la primatista italiana assoluta indoor Roberta Bruni (Carabinieri) e Francesca Semeraro (Locorotondo) con diverse giovani marchigiane come la Junior sangiorgese Nikita Lanciotti (Tam) e la neo Allieva Ludovica Polini (Saf). Il lungo attende il campano Stefano Tremigliozzi (Aeronautica), pluricampione italiano sulla pedana di Ancona, e Jacopo Tasso (Avis Macerata), quindi nell’alto proverà a salire ancora lo Junior Michele Pasquinelli (Stamura). Sui 1000 da seguire gli azzurrini Andrea Romani (Riccardi Milano) e Gaia Sabbatini (Gran Sasso Teramo), nei 1500 probabile duello tra Elisa Bortoli (Esercito) e Sveva Fascetti (Acsi Italia Atletica).

CROSS – Domani, domenica 14 gennaio, si gareggia anche a Castelraimondo (Macerata) per la seconda prova dei Campionati di società master di corsa campestre.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X