facebook rss

Barbato Design Ancona,
al Passetto la sfida con il Lavagna

PALLANUOTO MASCHILE SERIE A2 - Sabato il match contro i liguri valido per il sesto turno di campionato. Coach Pace: "Ce la metteremo tutta, contando anche sul sostegno del nostro pubblico"
giovedì 18 Gennaio 2018 - Ore 16:54
Print Friendly, PDF & Email

Riccardo Pieroni in azione lo scorso anno contro il Lavagna

 

La Barbato Design Ancona torna al Passetto, nella vasca amica, per il sesto turno del campionato di A2 maschile, girone nord. Dopo due trasferte gli anconetani saranno sabato (ore 16) di nuovo di fronte al proprio pubblico per affrontare il Lavagna 90 Dimeglio. Lavagna a quota 9 punti, Vela Ancona a 4 dopo un successo, un pari e tre sconfitte. L’inizio molto positivo forse ha un po’ illuso la giovane squadra di coach Igor Pace, che tre nelle partite successive, coincise con altrettante sconfitte, ha smarrito almeno in parte quelle qualità mostrate in avvio di campionato contro il Chiavari e a Camogli. Nell’ultima gara, quella persa a Como, ci si sono messe anche le assenze a compromettere, almeno in parte, la performance di una squadra che gioca sempre in tredici e che non può fare a meno di nessuno dei giocatori a disposizione del tecnico. Anche stavolta Igor Pace dovrà fare a meno di qualche elemento, ma il fatto di giocare di fronte al proprio pubblico dovrebbe dare ai dorici la carica giusta per fronteggiare il pericoloso Lavagna, che lo scorso anno vinse entrambi i confronti con la Vela, 9-6 in Liguria e 7-6 ad Ancona. “Il Lavagna è un avversario un po’ cambiato rispetto allo scorso anno – spiega Igor Pace -, con un nuovo allenatore, una squadra che ha preso diversi giocatori, molto offensiva, micidiale soprattutto in attacco, anche se nell’ultima partita ha dimostrato anche una ottima compattezza difensiva. E’ una delle candidate ai playoff. Noi a testa bassa ci siamo rimessi a lavorare. Mi aspetto una buona prestazione, valuterò fino all’ultimo giorno i giocatori infortunati e quelli che si possono recuperare. Certo ce la metteremo tutta per ritornare a un risultato positivo, contando anche sul sostegno del nostro pubblico”.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X