facebook rss

Piscina, Ugo Coltorti:
“Riprendiamo il dialogo”

JESI - L'assessore tende una mano alla Jesina Pallanuoto precisando che "non risulta che vi siano state inadempienze da parte del gestore dell'impianto sportivo" e confida nel ripristino del confronto tra le due società
mercoledì 24 Gennaio 2018 - Ore 12:48
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio)

Nei giorni scorsi i giocatori della Jesina Pallanuoto hanno manifestato disagi fisici dopo essersi allenati nell’acqua nell’impianto sportivo di via del Molino. Sospettando che i valori del cloro miscelati nell’acqua fossero sbilanciati o non funzionasse bene l’impianto di depurazione, la società sportiva ha segnalato al gestore della piscina la situazione. Il dialogo non ha portato buoni frutti e alla notizia della maggiorazioni delle tariffe mensili per il 2018 il club lascerà l’impianto natatorio a fine mese. “Abbiamo fatto tutto il possibile per ricucire i rapporti tra la Nuova Sportiva che gestisce la piscina comunale e la Pallanuoto Jesina. Purtroppo non ci siamo riusciti e di questo ci dispiace”. L’assessore allo sport Ugo Coltorti replica così alla nota della Pallanuoto Jesina. “Come proprietari dell’impianto – sottolinea Coltorti – abbiamo il dovere di verificare che il soggetto gestore rispetti per intero le disposizioni del bando che si è aggiudicato. E, sotto questo profilo, non ci risulta che vi siano state inadempienze. Confidiamo che possa presto ripristinarsi un positivo dialogo tra le due società, nell’interesse di tutti, atleti in primis. L’Amministrazione comunale si dichiara pienamente disponibile a svolgere la propria parte affinché ciò avvenga il prima possibile e con pieno soddisfacimento di entrambe le parti”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X