facebook rss

Tribunale blindato
per le convalide dei nigeriani

MACERATA - Decisione presa per motivi di sicurezza ma accesso vietato anche ai giornalisti
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Tribunale blindato per le udienze di convalida dei fermi per i due nigeriani accusati del delitto di Pamela Mastropietro. Motivi di sicurezza, ma fuori sono rimasti anche i giornalisti. Una decisione che è presumibile sia stata presa dopo il gesto di Luca Traini che prima di girare per Macerata e ferire a colpi di pistola sei persone straniere aveva detto di voler andare in tribunale quando era in corso l’udienza di convalida di Innocent Oseghale accusato dell’omicidio di Pamela. Un cordone di poliziotti è stato schierato di fronte al palazzo di giustizia. Ai cronisti non sono state fornite spiegazioni ufficiali della decisione che ha comunque destato proteste da parte di alcuni giornalisti presenti.

Pamela, rinviate convalide dei fermi Al gip la perizia del medico legale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page