facebook rss

Rubano attrezzi e furgone:
il mezzo ritrovato in Puglia

CAMERATA PICENA - Stanotte il colpo alla Sea di Camerata Picena. I banditi hanno tagliato la rete metallica di recinzione e sono fuggiti a bordo del furgone rintracciato stamattina nel Foggiano. Il danno ammonterebbe a circa 5000 euro. Indagano i carabinieri di Chiaravalle
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Potrebbe essere un furto collegato al mercato clandestino degli attrezzi da lavoro e minuterie, quello messo a segno stanotte all’interno della società Sea- Servizi ecologici ambientali di Camerata Picena. Dopo aver tagliato la rete metallica di recinzione, qualcuno si è introdotto nei locali del laboratorio e dopo aver messo in moto un furgone della stessa ditta è riuscito a fuggire con il carico di attrezzature. Secondo una prima stima, il danno ammonterebbe a circa 5000 euro. Il furgone è stato ritrovato stamattina in Puglia, in provincia di Foggia. La banda potrebbe anche avere agito su commissione per rivendere tutto il materiale in un’altra regione italiana o addirittura all’estero. Si potrebbe spiegare così il motivo per cui il mezzo, utilizzato per viaggiare, è stato ritrovato a centinaia di chilometri di distanza da dove il materiale è stato rubato. Delle indagini si stanno, comunque, occupando i carabinieri della Stazione di Chiaravalle.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page