facebook rss

Pericolo gelo
per i contatori dell’acqua,
ecco come proteggerli

SUGGERIMENTI - In vista del brusco calo delle temperature annunciato per i prossimi giorni, Multiservizi invita gli utenti a prendere misure precauzionali contro possibili danni causati dal freddo
Print Friendly, PDF & Email

 

Proteggere i contatori dell’acqua dal brusco calo del termometro. È la raccomandazione inviata da Multiservizi in vista delle temperature polari previste per i prossimi giorni. Multiservizi rinnova così i suggerimenti utili a prevenire le rotture degli apparecchi ed evitare i disagi derivanti dal rimanere senz’acqua perché il contatore è congelato. Un invito ribadito dalla partecipata perché ogni anno sono numerosi i contatori che vanno fuori uso. Secondo i regolamenti emanati dall’Autorità di Ambito territoriale, sottolinea Multiservizi, i clienti, in quanto responsabili della manutenzione del misuratore, devono farsi carico dei costi per l’installazione di un nuovo apparecchio: quindi è meglio prevenire.

I contatori più a rischio sono quelli collocati all’esterno, in locali non isolati dal freddo, in strutture non coperte o in abitazioni utilizzate raramente.

Ecco alcune indicazioni per evitarne il congelamento.

Le nicchie, compreso lo sportello, poste all’esterno dei fabbricati, vanno protette con materiale isolante come polistirolo e poliuretano espanso, facilmente reperibili in qualsiasi negozio di ferramenta. Non utilizzare lana di vetro o stracci che assorbono acqua e peggiorano la situazione. Qualsiasi protezione deve lasciar scoperto il quadrante delle cifre per consentire la lettura. Nelle case non abitate durante l’inverno, è opportuno chiudere il rubinetto a monte del contatore, svuotare l’impianto interno e, in via cautelativa, lasciare leggermente aperto un rubinetto. Un controllo periodico è utile per verificare lo stato degli impianti.

Se il contatore dovesse comunque essere danneggiato dal gelo, evitate di riscaldarlo con fiamma viva o manometterlo in qualsiasi modo. È possibile poi chiamare il pronto intervento di Multiservizi 800 18 15 77.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X