facebook rss

Allerta neve: Ancona chiude
le scuole, si cercano spalatori

ANCONA – Lezioni sospese lunedì e martedì in previsione della nevicata attesa a partire dalla notte tra sabato e domenica. Bando aperto via mail per essere chiamati come spalatori dal Comune
Print Friendly, PDF & Email

Spazzaneve in azione a Montesicuro per la nevicata del gennaio 2017

 

Scuole chiuse lunedì e martedì, il sindaco Mancinelli firma l’ordinanza. In mattinata la decisione, durante la riunione del Comitato operativo comunale riunito per monitorare il meteo dei prossimi giorni. Previste nevicate già a partire dalle prime ore di domenica, nel pomeriggio di domani le precipitazioni nevose sono attese anche a bassa quota e in città, con possibilità fino a 20 centimetri di neve. Il Comune ha deciso perciò di sospendere l’attività scolastica di ogni ordine e grado, a partire dagli asili nido e dai centri di infanzia, per due giorni: lunedì 26 febbraio e martedì 27 febbraio. Aperto anche il bando per la ricerca di spalatori. I soggetti interessati, purché maggiorenni e che non abbiano superato cinquantacinque anni di età, potranno comunicare la propria disponibilità inviando entro le 8,30 del giorno lunedì 26 tramite email all’indirizzo spalatori@comune.ancona.it un modulo disponibile sul sito del Comune di Ancona, debitamente sottoscritto e compilato con i seguenti dati: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, codice fiscale, idoneità fisica all’attività di spalatura neve, recapito telefonico cellulare al quale poter essere contattati. L’amministrazione si riserva la facoltà di contattare, se necessario, i soggetti che abbiano inoltrato il modulo di dichiarazione di disponibilità, secondo l’ordine di ricezione della mail. In caso di chiamata i soggetti convocati dovranno presentarsi muniti di idoneo vestiario (giaccone, guanti, cappello e scarponi) portando con sé un documento di identità in corso di validità. In caso di indisponibilità o di irreperibilità telefonica dei soggetti entro i tempi compatibili con l’emergenza, si procederà a scorrimento delle mail successive. L’attività si configura come prestazione di lavoro autonomo occasionale, che non dà luogo a vincolo di subordinazione. L’amministrazione corrisponderà per la prestazione effettivamente svolta un compenso pari ad 9 euro per ciascuna ora lavorata, previo resoconto della prestazione svolta da parte del tecnico comunale.

Piano neve, il sindaco Mancinelli: «Lunedì e martedì evitate gli spostamenti»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X