facebook rss

Camionisti bloccati al porto,
la Croce Rossa interviene con
viveri e bevande calde

Print Friendly, PDF & Email

L’intervento della Croce Rossa al porto

 

Camionisti bloccati al porto per la limitazione della circolazione stradale, i militi della Croce Rossa intervengono per scaldare la notte con bevande calde e generi di prima necessità. Le consegne sono state eseguite durante la notte appena trascorsa per soccorrere i conducenti dei tir sbarcati al porto di Ancona e rimasti bloccati per ordinanza del prefetto, unitamente alle altreaAutorità della Regione, che ha disposto la limitazione della circolazione stradale e autostradale dalle ore 22 del 25 febbraio fino a cessata emergenza (leggi l’articolo). Il codice rosso è stato, difatti, prorogato dal Comitato Operativo Viabilità (C.O.V.), riunitosi ieri nella Prefettura di Ancona, il quale ha previsto lo stoccaggio dei mezzi pesanti presso le banchine portuali. La Sala Operativa Unificata Permanente della Protezione Civile (S.O.U.P.) della Regione Marche ha, così, richiesto alla Croce Rossa Italiana-Comitato Regionale Marche di intervenire al fine di contenere le condizioni di vulnerabilità dei soggetti esposti alle avversità metereologiche. La C.R.I. regionale ha provveduto a sua volta ad attivare i comitati del territorio, fra i quali quello di Ancona, che ha risposto con 2 mezzi (tra cui uno 4×4) e 9 volontari che hanno provveduto ad offrire bevande calde e generi alimentari ai camionisti nelle ore notturne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X