facebook rss

Tecnowind assume 12 capi ufficio
per la gestione ordinaria

FALLIMENTO - Gli impiegati sono assunti da oggi, 1 marzo a lunedì 19 marzo 2018, data in cui saranno valutate le eventuali proposte d'affitto d'azienda. La base d'asta che riguarda esclusivamente il lotto di Tecnowind di Piani di Marischio è di 20mila euro
Print Friendly, PDF & Email

Assemblea Tecnowind in comune a Fabriano

Da oggi saranno riassunti 12 capi-ufficio per la gestione ordinaria della fallita Tecnowind. Su richiesta del curatore fallimentare Simona Romagnoli e per atto del giudice questi impiegati avranno lo scopo di occuparsi della gestione ordinaria, in questo mese in cui dovranno arrivare le proposte di affitto del ramo d’azienda di piani cottura e cappe aspiranti di Piani di Marischio. Sono assunti, informano i sindacati, quindi dal 1 marzo al 19 marzo 2018, lunedì in cui verranno prese in considerazione le offerte. Si tratta della vendita senza incanto che verrà effettuata il 19 marzo nella mattinata, a Jesi. Dal giorno del fallimento il curatore ha lavorato per velocizzare il più possibile la pratica, per evitare di perdere il bacino di clientela e di affari che interessa il futuro acquirente. L’affitto del ramo di azienda parte da una base d’asta di 20mila euro, e il termine per la presentazione dell’offerta è il 16 marzo alle ore 12.30. Gli impiegati riassunti si occuperanno di gestire le scorte di magazzino, inserire ed evadere gli ordini sospesi. Si occuperanno anche della gestione delle sedi della Cina e della Romania, di competenza  di Tecnowind Italia. Non si tratterà quindi di produzione, ma solo di operazioni ordinarie in attesa della chiusura definitiva della procedura. (S. B.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X