facebook rss

Rientro in classe al gelo
per i termosifoni rotti: scolari
a casa o in aula con le stufette

JESI - L'inconveniente ha movimentato la mattinata della Primaria Martiri della Libertà di via Asiago. Gran parte degli alunni è stata riconsegnata ai genitori, anche con il servizio scuolabus. Altri bambini sono rimasti a scuola e allora si sono messe in campo misure d'emergenza
venerdì 2 marzo 2018 - Ore 15:56
Print Friendly, PDF & Email

Il viale innevato di Jesi nei giorni di Burian

Rientro in classe con i termosifoni rotti per gli scolari della primaria Martiri della Libertà di via Asiago a Jesi. Un guasto, verificatosi stanotte,  ha mandato in blocco l’impianto di riscaldamento e in fibrillazione insegnanti e genitori. “I tecnici della ditta che ha in gestione l’appalto calore sono prontamente intervenuti dopo la segnalazione del Comune, individuando la causa dell’incidente e provvedendo alla sistemazione. È accaduto che un pezzo di ghiaccio presenti in un discendente si è sciolto durante la notte spezzando la rottura della tubazione sottostante e generando il blocco” – spiega una nota stampa del Comune di Jesi precisando di aver già risolto in mattinata l’inconveniente.

La scuola Martiri della libertà di Jesi

“L’impianto di riscaldamento, d’altra parte, era stato controllato, come quelli delle altre scuole cittadine, ieri sera, – prosegue il comunicato stampa- nell’ispezione disposta dall’Area Servizi Tecnici per accertarsi che, con la ripresa delle lezioni, tutto fosse a posto. E perfettamente funzionante era risultato al tecnico che aveva effettuato la verifica. Questa mattina il personale del Comune, appreso dell’incidente notturno, si è subito recato alla Martiri della Libertà per concordare con gli insegnanti il da farsi. Gran parte degli alunni sono stati riconsegnati ai genitori, prontamente contattati, che sono venuti a riprenderli. Coloro che avevano l’impossibilità di raggiungere la scuola hanno potuto far affidamento sul servizio scuolabus che ha riaccompagnati a casa i rispettivi figli. Per gli alunni che avevano i genitori impegnati al lavoro o comunque impossibilitati a recuperarli, è stata garantita l’attività in classe dove sono state portate stufe elettriche”. La primaria Martiri della Libertà, che ospiterà i seggi elettorali, riaprirà regolarmente agli alunni martedì prossimo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X