facebook rss

Pinacoteca, la funzionaria sorprende
il ladro e gli intima
di mollare il bottino: lui fugge

JESI - Tentativo di furto fallito stamattina alla biglietteria della struttura museale: lo sconosciuto ha abbandonato i 160 euro che aveva arraffato da un cassetto dopo la reazione perentoria della dipendente comunale. Indagano i carabinieri
sabato 10 marzo 2018 - Ore 20:27
Print Friendly, PDF & Email

La pinacoteca di Jesi a Palazzo Pianetti

La grida della custode del museo mettono in fuga il ladro che era riuscito già ad arraffare 160 euro dalla cassa della Pinacoteca civica di Jesi. Non si è persa d’animo la dipendente comunale che stamattina era salita sulle scale del soppalco e dall’alto ha assistito in diretta al furto del fondo cassa custodito in un cassetto alla biglietteria del museo. L’attenzione della donna, intenta a fare altro, è stata, in realtà, attirata dai rumori che il maldestro sconosciuto non è riuscito ad evitare. Quando ha realizzato quello che stava accadendo, la funzionaria si è messa ad urlare intimando subito all’intruso di mollare,  abbandonare il bottino che si stava intascando. Il ladro, intimorito, ha eseguito gli ordini e poco dopo anche i carabinieri, giunti sul posto, hanno potuto constatare che il tentativo di furto era fallito, complimentandosi con la coraggiosa dipendente comunale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X