facebook rss

Articoli da bricolage a scrocco:
in arresto due donne

ANCONA - In manette sono finite una 57enne pesarese e una 41enne residente nel capoluogo dorico. Entrambe sono state beccate mentre cercavano di dileguarsi dall'Obi con le borse piene di oggetti rubati, tra cui spatole, vernici e dischi da taglio
lunedì 26 marzo 2018 - Ore 14:40
Print Friendly, PDF & Email

La merce sequestrata alle due donne

 

Tentano la spesa a scrocco dall’Obi, ma vengono scoperte: in arresto due ladre. Le manette sono scattate ieri pomeriggio per una pesarese di 57 anni e una 41enne anconetana. Per entrambe, l’accusa è quella di furto aggravato. Le donne si erano introdotte in negozio come due normali clienti, girovagando per gli scaffali. La loro uscita in fretta e furia ha attirato l’attenzione del personale della sicurezza che, immediatamente, ha allertato il 113. “Non abbiamo fatto niente perché ci fermate..lasciateci stare”, sono state le prime parole dette dalla ladre agli agenti. Nelle loro borse, tra gli effetti personali, sono stati trovati decine di articoli da bricolage, tra barattoli di vernice decorativa, vernici murali, smalti, spatole per posa, dischi da taglio per smerigliatrice. Una borsa era dotata di una schermata per l’antitaccheggio, in modo da eludere il sistema d’allarme. La spesa complessiva si aggirava attorno ai 400 euro.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X