facebook rss

Nel fondo Cipe
il finanziamento
per la Variante nord

OSIMO - Il contributo rientra nei 13,5 milioni di euro destinati al miglioramento della viabilità per il collegamento con il nuovo ospedale di rete Inrca-Ancona Sud in zona Aspio-Camerano. Il sindaco Pugnaloni: "Gli osimani lo aspettavano da trent’anni"
Print Friendly, PDF & Email

Simone Pugnaloni-Sindaco Osimo

Apprendo con grande soddisfazione che tra i le risorse stanziate dal Fondo Sviluppo e Coesione che lo Stato affida alla Regione Marche vi sono anche i soldi per completare la variante a Nord Ss361. Il finanziamento rientra nei 13,5 milioni di euro destinati al miglioramento della viabilità per il collegamento con il nuovo ospedale di rete Inrca in zona Aspio-Camerano”. Il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni considera la sua battaglia vinta. “Nei prossimi giorni – aggiunge- incontrerò il Presidente della Regione Marche per conoscere i termini e le condizioni del finanziamento. Una delle opere strategiche e più attese dalla nostra comunità finalmente inizia a prendere forma. Un traguardo storico per la viabilità della nostra città, che da troppi anni è costretta a sopportare una mole di traffico che in alcune fasce orarie della giornata raggiunge limiti insostenibili. E’ doveroso da parte mia, dell’amministrazione comunale e della città di Osimo rivolgere il più sentito ringraziamento al presidente Luca Ceriscioli e al suo staff per il lavoro svolto a beneficio del nostro territorio. Una notizia che gli osimani aspettavano da circa trent’anni”.

Cipe, 132,8 milioni alle Marche Ceriscioli: «Una pioggia di possibilità»

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X