facebook rss

Schiuma nel porto,
è un’alga innocua

ANCONA – Le analisi Arpam sui campioni raccolti dalla Guardia Costiera scongiurano pericoli per l'ambiente e la salute
giovedì 17 maggio 2018 - Ore 11:16
Print Friendly, PDF & Email

La schiuma avvistata al porto questa mattina

 

Schiuma nel porto di Ancona, le analisi dell’Arpam scongiurano pericoli per l’ambiente e la salute. I controlli erano scattati lo scorso giovedì 10 maggio, quando nello specchio d’acqua dello scalo era stata notata la presenza massiccia di una schiuma, inodore e di colore bianco. L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale delle Marche (Arpam) ha concluso le analisi dei campionamenti, eseguiti dagli uomini della Guardia Costiera, arrivando alla conclusione che la schiuma è il prodotto di una “massiccia fioritura algale monospecifica dovuta alla bacillarioficea non tossica chaetoceros socialis”, la quale inglobando particelle di gas naturale contribuisce all’aspetto schiumoso dell’acqua. Gli uomini della Guardia Costiera di Ancona, proseguiranno il monitoraggio dell’evento, secondo quanto stabilito dal testo unico ambientale, a garanzia dell’ambiente e dell’intero ecosistema marino.

Schiuma bianca al porto, interviene la Guardia Costiera Campioni inviati all’Arpam

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X