facebook rss

Dimentica le chiavi di casa
ed entra dalla finestra:
i vicini chiamano la polizia

ANCONA - L'equivoco ha fatto scattare l'allarme al centralino della questura che questa mattina si è subito messa alla ricerca del presunto ladro. Una volta arrivata la polizia nell'abitazione ha appurato che il malviventi era in realtà il proprietario di casa
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Dimentica le chiavi di casa, entra dal balcone e viene scambiato per un ladro: arriva la polizia. L’episodio è accaduto questa mattina attorno alle 10.15 in una palazzina di via Martiri della Resistenza quando un passante ha segnalato in modo concitato di aver visto un individuo scavalcare una recinzione e arrampicarsi fino al primo piano attraverso il tubo del gas per accedere ad un balcone. Il residente ha segnalato l’effrazione al 113 in diretta, descrivendo ogni movimento del presunto ladro.  Nel giro di pochi secondi sono intervenute sul posto due Volanti della questura che hanno circondato l’edificio per catturare il malvivente. Quando gli agenti erano già pronti all’irruzione, il presunto bandito si è affacciato alla porta d’ingresso dell’appartamento, chiedendo cosa stesse accadendo. La polizia lo ha subito sottoposto ai controlli del caso, appurando, poco dopo, che l’uomo era il proprietario di casa e che, avendo dimenticato le chiavi per rientrarvi aveva pensato di farlo dal balcone. Equivoco risolto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X