facebook rss

Stalker si sdraia sui binari,
si scatta un selfie
e minaccia di suicidarsi

OSIMO - E' ultimo atto persecutorio di un 25enne di Castelfidardo dopo la fine della relazione con una 24enne osimana nella speranza di riallacciare la relazione naufragata. Lei lo ha denunciato al Commissariato di Osimo, lui è stato raggiunto dall'ammonimento del questore
Print Friendly, PDF & Email

Le volanti del Commissariato di Osimo in piazza Marconi

Un amore molesto, capace di calpesta la dignità dell’altro, di offendere e minacciare. Un’escalation di violenza e gelosia che ha deteriorato in poco tempo la storia che legava un 25enne di Castelfidardo a una 24enne di Osimo. La relazione è finita tra schiaffi, scenate davanti agli amici, insulti e minacce da parte di lui, accompagnati da pressanti intrusioni nella sfera esistenziale della ragazza. Lo stalker ieri, però, ha ricevuto l’ammonimento della Questura con il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex. Nei mesi scorsi la situazione nella coppia era degenerata al tal punto che la ragazza dopo essere stata anche aggredita dopo un litigio, ed essere stata lasciata a piedi di notte in un parcheggio, si era rivolta ai poliziotti del Commissariato di Osimo. Di fronte a quegli atti persecutori reiterati, la ragazza ha firmato la denuncia, e il 25enne per alimentare in lei il senso di colpa per quella relazione interrotta, impazzito per amore, era arrivato a minacciare il suicidio scattandosi un selfie disteso sui binari e inviandolo alla 24enne nella speranza di riallacciare i rapporti. Un segnale che ha messo in allarme anche le forze dell’ordine. Ora lo stalker fidardense dovrà ottemperare al provvedimento del questore se non vorrà passare guai più seri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X