facebook rss

Blitz della Guardia Costiera
al Mandracchio, sequestrata
mezza tonnellata di vongole

ANCONA - Multato anche il peschereccio che ne aveva pescate in quantità superiore rispetto a quella consentita e pari a 400 chili giornalieri
Print Friendly, PDF & Email

Le vongole sequestrate

 

Blitz della Guardia Costiera al porto, scatta il sequestro di 550 chili di vongole. Il sequestro, frutto di un costante controllo dell’intera filiera della pesca, dalla cattura del pescato al consumo finale, nonché a garanzia dell’equilibrio della fauna marina, ha portato al rinvenimento del prodotto ittico pescato in quantità superiore a quella consentita giornalmente (400 kg giornalieri per unità navale), già insacchettato e stoccato su bancali pronti per la commercializzazione. Le vongole, dichiarate vive e vitali, sono state rigettate in mare mediante la motovedetta CP 2098 della locale Guardia Costiera. Multato con una sanzione amministrativa il peschereccio responsabile del surplus ittico. Proseguiranno le attività per assicurare il rispetto delle norme in materia di rintracciabilità del prodotto ittico, nonché il corretto esercizio delle attività di pesca, garantendo, al contempo, la salvaguardia della salute pubblica e la tutela delle risorse biologiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X