facebook rss

«Caldo ma non caldissimo,
e occhio ai temporali di Ferragosto»

METEO - L'esperto Redo Fusari fa il punto della situazione rispetto al clima di questi giorni e di quelli che verranno. Non ci saranno i picchi della scorsa estate
Print Friendly, PDF & Email

Redo Fusari

 

di Michele Carbonari

Gran caldo ma non arriverà mai ai picchi della scorsa estate. Il sole accompagnerà le giornate di maceratesi e turisti almeno fino al 10 agosto, per poi lasciare spazio a possibili temporali che potrebbero caratterizzare anche la giornata di Ferragosto. Il meteorologo Redo Fusari fa il punto della situazione a proposito del meteo in provincia. «Il caldo e le temperature di questi giorni sono nella norma, dobbiamo sapere che questo è il nostro clima. In questo periodo verso il mare si sono registrate temperature poco superiori ai 30 gradi mentre nelle zone interne anche fino ai 35, con picchi maggiori in alcune vallate». Tempo e temperature, che spiega ancora l’esperto, saranno «simili anche nei prossimi giorni. Nel versante adriatico – prosegue Fusari -, un venticello proveniente dal quadrante settentrionale mitigherà il caldo, che non sarà eccessivo come lo scorso anno. Ora le temperature sono risalite perchè è il periodo più caldo dell’anno. Si pensava ad un agosto ricco di temporali, invece fino intorno al 10 si può escludere questa possibilità. Il tempo rimarrà buono». E a Ferragosto? «Potrebbero esserci dei temporali in zona – spiega l’esperto -. Quest’estate non abbiamo avuto e non avremo fenomeni di afa come lo scorso anno, soprattutto grazie all’anticiclone delle Azzorre che si è spostato verso nord-est. Di solito va verso il Mediterraneo. Questo ha fatto sì che il sole andasse verso le zone britanniche. Quindi l’Italia è rimasta leggermente scoperta sul lato orientale. Da noi il caldo c’è stato, ma avendo questa parte scoperta l’aria fresca è riuscita a scendere da nord est. Le piogge e il venticello fresco non hanno fatto alzare le temperature come la passata estate».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X