facebook rss

Oggi l’ultimo addio
a John e Kennedy

MONSANO - Sono stati celebrati a Monsano i funerali dei due migranti annegati a Torrette il 14 agosto scorso
sabato 25 Agosto 2018 - Ore 20:17
Print Friendly, PDF & Email

I due feretri di John e Kennedy.

Sono stati sepolti a Monsano, nel piccolo comune che li ha accolti al loro arrivo in Italia, i due giovani migranti affogati a largo di Torrette di Ancona il 14 agosto scorso dopo un tuffo dagli scogli. Sono stati celebrati oggi dal pastore pentecostale di Chiaravalle i funerali di Kennedy Isidohemen (20 anni) e John Bosco Oseghale (25 anni), i due migranti di origine nigeriana arrivati in Italia come richiedenti asilo e gestiti dalla cooperativa Vivere verde onlus di Senigallia. Oggi tutta la comunità di Monsano con il sindaco Roberto Campelli in testa, si è stretta per dare l’ultimo saluto a questi sfortunati giovani. Alla cerimonia, in cui il pastore ha parlato del conforto della fede per le famiglie e del dolore che strugge ora i genitori e gli amici di John e Kennedy, non sono voluti mancare rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Monsano, della Prefettura, della Cooperativa Vivere verde e gli amici. E’ volata dalla Francia dove abita la sorella di Kennedy, distrutta da questa perdita. Le salme sono state sepolte al cimitero comunale. Nei giorni scorsi il sindaco Campelli si era battuto per dare una degna tumulazione ai due giovani, considerati figli della comunità monsanese traditi da un destino beffardo.

Tragedia in mare, Monsano saluta John e Kennedy

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X