facebook rss

Manuela Bora in visita
all’Istituto comprensivo
‘Maria Montessori’

CHIARAVALLE - L’assessora regionale alle Attività produttive  questa mattina a Chiaravalle ha augurato un buon inizio anno scolastico alle bambine, ai bambini, ai loro genitori e agli insegnanti
Print Friendly, PDF & Email

L’assessora regionale alle Attività produttive  questa mattina a Chiaravalle ha augurato un buon inizio anno scolastico alle bambine, ai bambini, ai loro genitori e agli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Montessori. “Questa scuola e questo metodo ci danno lustro  nel mondo – ha detto l’assessora Bora – ed è importante far conoscere  il grande lavoro in atto come alunne e alunni, ma anche come educatrici/educatori montessoriani:  la sperimentazione didattica avviata nella scuola secondaria di primo grado e il corso di formazione per insegnanti della secondaria potrebbero essere  applicati anche in altre scuole. Ritengo infatti che ogni bambino debba essere protagonista in classe e nei processi educativi che lo riguardano e che vada considerato per quello che è, per le sue potenzialità in evoluzione, per le sue energie creative e per la sua capacità di stare in relazione con il mondo con amore e con gioia. Un pensiero va naturalmente anche alla nostra conterranea Maria Montessori,  definita dal New York Tribune già nel 1913 “The most interesting woman of Europe”. Una donna che si sentiva cittadina del mondo già a quei tempi e che si impegnava perché i bambini e le bambine fossero educati ad esserlo, contrapponendosi con coraggio ai dettati politici, sociali e ai dogmi dell’epoca. Maria Montessori guardava lontano e affermò l’importanza dei diritti dei bambini molto prima della Convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia.  Un esempio di donna e professionista che continua a rappresentare un faro per la didattica in generale e per la nostra società”.

L’ISTITUTO COMPRENSIVO MONTESSORI – L’Istituto comprensivo Montessori di Chiaravalle è l’unico in Italia ad indirizzo completamente montessoriano con 604 alunni e 68 docenti. Con questa visita dell’assessora Bora si conclude il programma della giunta regionale, in base al quale tutti gli assessori hanno visitato alcune scuole sul territorio marchigiano per portare simbolicamente a tutti gli studenti il saluto della Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X