facebook rss

Segreteria Pd Marche:
è corsa a due Petrini-Gostoli

PRIMARIE - Loredana Pistelli rinuncia alla candidatura: «Non vogliamo spaccare l'area Zingaretti»
martedì 6 novembre 2018 - Ore 12:34
Print Friendly, PDF & Email

I candidati alla segreteria regionale del Pd Marche, Giovanni Gostoli e Paolo Petrini

Alla scadenza del termine di ieri alle 20 per le candidature alla segreteria regionale del Pd sono rimasti in due in corsa: il segretario provinciale di Pesaro Urbino Giovanni Gostoli e l’ex parlamentare ed ex assessore Paolo Petrini. All’ultimo momento, a sorpresa, con in mano le 250 firme raccolte in tre province, la terza candidata in pectore, capogruppo del Pd Ancona ed ex assessora regionale Loredana Pistelli ha deciso di non presentare la candidatura. «Abbiamo fatto una valutazione politica sulla candidatura nata nell’area Zingaretti – ha spiegato Pistelli – e lavorato perché diventasse di tutta l’area ma non è stato possibile. Riteniamo di non voler spaccare l’area e non vogliamo sottoporci a strumentalizzazioni». Restano in corsa Gostoli, appoggiato dal presidente della Regione Luca Ceriscioli, dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci e segretari provinciali. Petrini è sostenuto dai sindaci Romano Carancini (Macerata), Francesco Fiordomo (Recanati) e Valeria Mancinelli (Ancona) e dagli ex parlamentari Emanuele Lodolini e Piergiorgio Carrescia.

La road map fissata dal partito prevede ora da venerdì 9 novembre a martedi 13 novembre le riunioni di circolo e la scelta dei seggi elettorali. Entro venerdì 23 la nomina di presidenti di seggio e scrutatori. Sabato 24 novembre la Convenzione regionale e domenica 2 dicembre le  primarie dalle 8 alle 21. La nuova Assemblea regionale che ratificherà i risultati sarà convocata sabato 15 dicembre. 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X