facebook rss

Rubano il bancomat a
un’anziana per darsi allo shopping:
badante e compagno a processo

ANCONA - Tra dicembre 2016 e marzo 2017 avrebbero eseguito prelievi e fatto acquisti per un ammontare di circa 5 mila euro. Vittima, una 82enne di Collemarino che aveva denunciato gli ammanchi dopo aver letto l'estratto conto. La coppia è accusata di furto aggravato in concorso
mercoledì 7 novembre 2018 - Ore 17:53
Print Friendly, PDF & Email

Foto archivio

 

Sfilano il bancomat a un’anziana e le svuotano il conto: badante e convivente finiscono a processo. Per la coppia, lui 50 anni e lei 62, l’accusa è furto aggravato in concorso. I due, tra dicembre 2017 e marzo 2016, avrebbero sfilato a una 82enne residente a Collemarino circa 5 mila euro, tra prelievi e acquisti in negozi vari. Entrambi gli imputati, secondo quanto emerso dalle indagini, frequentavano l’appartamento della vittima: la donna perchè sua badante, l’uomo in quanto convivente della 62enne. Quest’ultima aveva libero accesso a casa dell’anziana e, qualche volta, aveva eseguito per suo conto delle commissioni bancarie. E’ probabilmente in quell’occasione che era venuta a conoscenza del pin del bancomat. Lo avrebbe sfilato furtivamente per utilizzarlo lei stessa, senza il consenso della 82enne, oppure per cederlo al compagno. Sarebbe stati eseguiti prelievi agli sportelli bancari ma anche acquisti in esercizi commerciali della zona. La vittima aveva scoperto i plurimi furti subiti attraverso l’estratto conto. Aveva visto come c’erano delle spese che lei non aveva ordinato o che la carta era stata utilizzata in giorni in cui non si era mossa di casa. Di lì, la denuncia ai carabinieri di Collemarino e l’inizio delle indagini. Per la coppia di presunti ladri il processo inizierà il 7 maggio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X