facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Pallamano Camerano,
sconfitta di misura

PALLAMANO - La partita è 23-25. Due punti che sarebbero serviti ai ragazzi di coach Sergio Palazzi per risollevarsi e che hanno consentito alla squadra avversaria di raggiungere il primo posto della classifica provvisoria
Print Friendly, PDF & Email

La Pallamano Camerano subisce il Parma, che si aggira nelle parti alte della classifica, e viene battuta davanti al pubblico amico di misura per 23-25. Due punti che sarebbero serviti ai ragazzi di coach Sergio Palazzi per risollevarsi e che hanno consentito alla squadra avversaria di raggiungere il primo posto della classifica provvisoria. I primi 30 minuti si giocano sul filo del rasoio, punto a punto. I ragazzi di coach Sergio Palazzi partono bene e dopo 10 minuti sono in vantaggio per 6-4, nonostante due rigori degli avversari. I gialloblu però non riescono a mantenere il vantaggio, gli ospiti rimangono in partita e riescono a chiudere il primo tempo in pareggio, 12-12. A inizio secondo tempo la Pallamano Camerano si blocca, perde il gioco pulito dei primi 30 minuti e subisce cinque reti. Supera l’impasse al 36′ grazie ad un gol di Badialetti. I gialloblu ritrovano il ritmo, ma non basta a rimanere in partita. Il Parma chiude il secondo tempo due punti sopra. “C’è tanta delusione perché potevamo vincerla e siamo stati molto vicini a farlo – commenta coach Sergio Palazzi – Abbiamo avuto difficoltà a prepararla per alcune assenze e penso che in alcuni momenti si sia vista un po’ di difficoltà nell’essere nella partita che è la cosa che ci è mancata. Siamo sempre stati una squadra iper dinamica, veloce, e oggi lo siamo stati poco. Parma sapeva di dover giocare una partita lenta perché sapeva di non poter giocare 60 minuti sul nostro terreno e l’ha interpretata in maniera ottima. È stata brava a inizio secondo tempo con quel 5-0 di parziale. Abbiamo avuto l’opportunità nella seconda parte del secondo tempo di recuperarla, dei tiri sbagliati non ci hanno permesso di farlo e quindi l’amarezza resta. Nel primo tempo abbiamo giocato la nostra pallamano ordinata, attaccando i punti deboli del Parma. Dovevamo essere più aggressivi”. Per le prossimepartite, in trasferta contro il Sassari e in casa contro l’estense, però l’obiettivo del coach è di tornare a giocare la ‘pallamano del Camerano’.

PALLAMANO CAMERANO – PALLAMANO PARMA 23-25 (12-12 pt)

PALLAMANO CAMERANO: Badialetti 5, Boccolini, Cirilli 2, Gardi 5, Marinelli 2, Sabbatini 3, Sanchez, Scandali 2, Selmani, Grilli 2, Duca, Guerrero, Covali 2 All. Palazzi

PALLAMANO PARMA: Bonacini, Ceccarini 7, Cortesi 5, Carini, D’Angelo 3, Oppici, Raimondi, Salliu 4, Strada 2, Usai 4, Villano, Boschi, Perez All. Galluccio

ARBITRI: Kurti, Maurizzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X