facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Pavimento in vetro
del loggiato comunale,
a gennaio l’inaugurazione

OSIMO - Si allunga, anche se di poco, la data di consegna dei lavori che permetterà di ammirare i reperti archeologici e la sgtatua dell'imperatrice Plotina riemersi 2 anni e mezzo fa
Print Friendly, PDF & Email

Gli scavi archeologici sotto il loggiato comunale di Osimo

Nuova pavimentazione del loggiato comunale di Osimo, il cantiere ripartito nello scorso mese di ottobre chiuderà a gennaio. Si allunga quindi, anche se di poco, il crono-programma dei lavori di posizionamento del pavimento in vetro che permetterà di ammirare i reperti della chiesa paleocristiana. I muri perimetrali dell’antico edificio di culto di Santa Maria della Piazza erano riemersi insieme alla statua dell’imperatrice Plotina (trasformata in basamento per acquasantiera) durante gli scavi del primo cantiere, ormai 2 anni e mezzo fa. Una scoperta sorprendente che aveva imposto uno stop all’intervento e un adeguamento del progetto alle prescrizioni della Soprintendenza. L’intervento di restyling sarà completato dopo le pausa delle festività natalizie ed  è attesa entro fine gennaio l’inaugurazione dell’opera, costata 120mila euro, 80mila dei quali coperti da una sponsorizzazione privata,  con la nuova illuminazione dei reperti archeologici e la teca dove sarà sistemata la statua romana. Lo ha fatto sapere il sindaco Simone Pugnaloni.

Loggiato comunale: lavori al via per montare la pavimentazione in vetro

La statua dell’imperatrice Plotina esposta al museo archeologico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X