facebook rss

Maxi tamponamento a catena
sulla Ss76: caos traffico e feriti

FABRIANO - Una scena da film si è presentata agli occhi dei primi soccorritori. Una ventina i mezzi coinvolti nello scontro causato stamattina verso le 8.30 dal ghiaccio sull'asfalto. Sul posto è arrivata anche l'eliambulanza con il medico che si è calato con il verricello per superare il blocco del traffico. I feriti, non in gravi condizioni, sono stati medicati all'ospedale di Fabriano - VIDEO
martedì 18 Dicembre 2018 - Ore 10:15
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi di stamattina sulla Ss76

 

Un maxi tamponamento si è verificato circa poco prima delle 8,30 di stamattina sulla Ss 76, all’uscita di Fabriano est, sul tratto con 4 corsie e poco distante dalla galleria. Il ghiaccio che si è formato durante la notte ha reso insidioso il manto stradale e una ventina di mezzi si sono tamponati a catena bloccando in un primo momento del tutto la circolazione stradale. Una scena da film. Si è infatti creato un maxi ingorgo e solo dopo due ore circa dall’intervento, la polizia stradale è riuscita a riattivare il transito sulla corsia che da Fabriano corre verso Ancona, incanalando all’inizio i veicoli su una sola corsia di marcia. Non è stato infatti semplice verbalizzare gli estremi dell’incidente stradale e alcuni automobilisti, quelli usciti illesi dallo scontro hanno deciso di definire la questione in via bonaria sottoscrivendo il modulo del Cid.  Sul posto è arrivata anche l’eliambulanza per soccorrere i feriti non in gravi condizioni. Sette sono stati trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale ‘Profili’, uno a Torrette di Ancona. Il medico si è calato con il verricello per bypassare il blocco del traffico. I primi soccorsi sono stati portati dalle ambulanze del 118 e dai vigili del fuoco. In mattinata invece sulla strada per Gualdo, la Polizia locale di Fabriano è accorsa in aiuto di un mezzo pesante rimasto intraversato sulla carreggiata. Altri mezzi sono rimasti incidentati a Cancelli e a Mergo.  Il bilancio della mattina di sinistri stradali alla fine è stato di una decina di feriti, per fortuna tutti di lieve entiità, medicati al pronto soccorso dell’ospedale di Fabriano.

(servizio aggiornato alle 12)

Black out e gelo, Fabriano attrezza una palestra con posti letto

Neve a Fabriano e Jesi: mezzi danneggiati dalla caduta di alberi e rami

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X