facebook rss

Spacciava marijuana lungo un sentiero
del Passetto: 38enne arrestato

ANCONA - Si tratta di un gambiano a cui hanno rigettato la domanda per la protezione internazionale. Era già stato ammanettato per droga questa estate a Senigallia. Questa mattina, il giudice ha convalidato l'arresto scattato ieri e rimesso in libertà l'africano
Print Friendly, PDF & Email

La droga e i contanti sequestrati al 38enne

 

Trovato a spacciare marijuana lungo il sentiero che porta alla “seggiola del Papa”: arrestato un gambiano di 38 anni. L’uomo è stato ammanettato ieri mattina (26 dicembre) dalla polizia e oggi è rimesso in libertà senza alcuna misura cautelare dal giudice. A settembre era stato fermato a Senigallia, sempre per spaccio e in tribunale aveva patteggiato sei mesi di reclusione. Sono state le Volanti della questura ad arrestarlo la mattina di Santo Stefano. A far scattare il blitz è stato un residente a passeggio con il cane, insospettito dai movimenti visti lungo che il sentiero alle spalle dell’ospedale Salesi. Il gambiano era in compagnia di un altro uomo. Quando la polizia è arrivata, quest’ultimo è scappato, mentre l’africano è stato bloccato. Addosso gli sono stati trovati 15 grammi di marijuana e 105 euro in contanti. «Sono i soldi guadagnati con l’elemosina fuori dai supermercati» ha detto agli agenti. Per lui è scattato l’arresto, convalidato questa mattina dal giudice. Per lui il processo inizierà l’8 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X