facebook rss

Stazione controllata a tappeto,
un daspo urbano e sequestro di hashish

ANCONA - Stretta nei controlli della polizia ferroviaria durante le feste natalizie. Multato e allontanato un cittadino indiano che girava ubriaco e denunciato un ventenne, già noto alle forze dell'ordine, per possesso di droga
giovedì 27 Dicembre 2018 - Ore 12:16
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Ubriaco si stende sul marciapiede del terzo binario alla stazione di Ancona, multato e allontanato con daspo urbano un cittadino indiano. Ad intervenire la polizia ferroviaria di Ancona che durante le festività natalizie ha controllato in maniera serrata lo scalo del capoluogo. Gli agenti hanno subito notato l’uomo evidentemente alterato dall’alcol. L’indiano si era steso a terra sul ciglio dei binari continuando a bere, mentre già precedentemente aveva rotto un’altra bottiglia spaventando alcuni viaggiatori. Pronto l’intervento della polfer che ha allontanato allontanato l’uomo dalla stazione contestandogli la relativa violazione amministrativa e di conseguenza il daspo urbano.

Nel corso della notte scorsa, invece, gli agenti hanno notato un giovane che cercava di sottrarsi alla loro vista riparandosi dietro una colonna. Il ragazzo, un ventenne della provincia di Forlì, ad un controllo in banca dati è risultato avere precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti. Il giovane ha dunque mostrato spontaneamente ai poliziotti un involucro di cellophane contenente circa tre grammi di hashish, sequestrato dagli uomini della polfer. Il ventenne è stato sanzionato amministrativamente e segnalato alla Prefettura di Forlì poiché detentore, per uso personale, della sostanza stupefacente.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X