facebook rss

CAPODANNO 2019
Macchina dell’sos operativa:
un giovane ferito dai botti,
un’auto a fuoco e un incendio

(Le foto dei soccorritori)

FERMANO - Un giovane si è ferito con un fuoco d'artificio a Porto Sant'Elpidio. Auto in fiamme a Monte Urano. Vigili del fuoco impegnati anche a domare un incendio di sterpaglie e alberi a Fermo. Macchina operativa su tutti i fronti, tra sanitari, forze dell'ordine e vigili del fuoco, per garantire sicurezza a 360 gradi
martedì 1 Gennaio 2019 - Ore 09:25
Print Friendly, PDF & Email

La centrale operativa del 118

di Giorgio Fedeli

Per loro, per i soccorritori che ieri hanno deciso di trascorrere l’ultimo dell’anno in servizio, è stata una notte senza troppe complicazioni. Rispetto al passato, s’intende. Sì perché l’ultimo del 2018 si è chiuso con un ferito al volto a causa di un gioco pirotecnico alla Corva. Il ragazzo è stato soccorso dalla Croce verde Porto Sant’Elpidio poco dopo la mezzanotte, e trasportato al pronto soccorso. Nulla di particolarmente serio per lui ma comunque lieve ustione al volto.

Quasi in contemporanea invece i vigili del fuoco sono stati chiamati da Monte Urano dove era pochi minuti prima andata a fuoco un,auto, una Ford Focus per la precisione. Sul posto, con i pompieri, anche i carabinieri che stanno lavorando insieme ai primi per risalire alle cause del rogo che ha bruciato la parte posteriore della vettura. Da lì a breve, altro intervento in località Triangolo per un incendio di sterpaglie che ha raggiunto qualche albero. Fiamme domate dai pompieri. Non si esclude, in questo caso, che a provocare l’incendio possa essere stato qualche fuoco d’artificio. Controlli in tema di sicurezza per polizia, carabinieri e guardia di finanza. Le forze dell’ordine, nel corso della notte, oltre ai controlli programmati in materia di contrasto alla prostituzione, allo spaccio e ai reati predatori, oltre che quelli per garantire la sicurezza di quanti ieri notte hanno deciso di dare il benvenuto fuori casa, in locali, o in piazza, sono state chiamate a intervenire per litigi, qualche azzuffata e battibecchi. Ma stando alle prime indiscrezioni trapelate sembra nulla di serio. E così, sotto l’occhio attento di soccorritori e forze dell’ordine, si può partire con il nuovo anno ancor più nel segno, per loro, per tutte quelle divise tra forze dell’ordine, vigili del fuoco, personale sanitario e pubbliche assistenze instancabilmente in campo, della sicurezza e della prevenzione.

Una parte del personale medico-sanitario al pronto soccorso

Misericordia Montegiorgio

La Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare con familiari e bambini vicini ai loro cari in servizio

Croce verde Porto Sant’Elpidio

I vigili del fuoco

La Croce azzurra Porto San Giorgio

Croce Arcobaleno Petritoli

Gli equipaggi della Croce verde, in piazza (sopra) e in sede

La Volontari Soccorso Monte San Pietrangeli

Foto di gruppo (sopra) e selfie per il personale della centrale operativa 118

La Croce verde Torre San Patrizio

La Croce verde Valdaso

La Croce gialla Montegranaro

Vigili del fuoco pronti a intervenire

I vigili del fuoco

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X