facebook rss

Camerano, rivoluzione digitale:
solo atti in formato elettronico

INNOVAZIONE - Da questo mese delibere di Consiglio e di Giunta, decreti, ordinanze, circolari e determine di liquidazione, saranno prodotti esclusivamente in digitale con grande risparmio di carta, toner e garanzia di efficienza, velocità e tracciabilità
Print Friendly, PDF & Email

A partire da questo mese di gennaio nel Comune di Camerano gli atti amministrativi interni come Delibere di Consiglio e di Giunta, Determinazioni, Decreti, Ordinanze, Circolari e Atti di liquidazione, saranno prodotti esclusivamente in digitale. Questo vuol dire che la redazione, la firma, la pubblicazione, saranno esclusivamente elettronici e verranno stampati solo in casi specifici ed eccezionali. “Nei fatti ci sarà una ‘scrivania virtuale dove sarà possibile disporre e tenere sotto controllo in ogni momento gli atti in formato digitale. – spiega l’assessore Costantino Renato – I dirigenti e i funzionari tenuti alla sottoscrizione dei provvedimenti tramite la firma elettronica, con un clic, faranno viaggiare il provvedimento all’interno dell’applicazione, senza più bisogno di stampare l’atto, che verrà sottoscritto digitalmente e automaticamente inviato all’Albo Pretorio. In tal modo è possibile organizzare e tenere sotto controllo gli atti da elaborare e avere una visione puntuale e immediata delle attività da svolgere. Ogni utente accedendo ad essa, avrà un quadro completo, per ogni fase dell’iter dell’atto, anche di quelli che necessitano di revisione.

Costantino Renato

Questo importante passaggio impegnerà molto i dipendenti Comunali, perchè, nonostante la formazione ricevuta per utilizzare in modo corretto l’applicativo, ci sarà una vera e propria svolta nelle abitudini e nel metodo di lavoro. “L’innovazione porterà a notevoli risparmi sull’uso di carta e toner e, nel lungo periodo, sulle spese di mantenimento degli archivi cartacei. Archivi che nei fatti diventeranno anche loro digitali. – chiude l’assessore – Un processo dunque che porta un immediato valore aggiunto sia dal punto di vista produttivo che permette di incrementare il livello di efficienza, velocità e tracciabilità; sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale e sociale, riducendo gli sprechi e aumentando il livello di sicurezza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X