facebook rss

Cus Ancona cede all’Etabeta

CALCIO A 5 - Debacle in trasferta per i ragazzi di Francesco Battistini. "Siamo stati meno brillanti del solito ma restiamo in zona playoff" commenta il tecnico
Print Friendly, PDF & Email

Dopo 6 vittorie e un pareggio si ferma a Fano la corsa del Cus Ancona calcio a 5. La formazione allenata da Francesco Battistini è costretta a cedere l’intera posta in palio ai padroni di casa dell’Etabeta che passano per 4 a 1. Partita quella disputata sabato scorso al Circolo tennis di Fano valevole per la tredicesima giornata nel campionata nazionale di serie B. A fare il punto della situazione lo stesso tecnico del Cus che prova a spiegare i motivi che hanno portato a questa sconfitta peraltro maturata nei minuti finali.

“Per prima cosa è doveroso fare i complimenti ai nostri avversari – commenta Battistini – che hanno interpretato al meglio la gara. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio grazie al gol messo a segno da Belloni alla ripresa delle ostilità abbiamo accusato una certa flessione, siamo stati meno brillanti e questo ha dato modo ai nostri avversari di pareggiare e di trovare poi il gol del 2 a 1 a 6 minuti dalla fine. A questo punto ci siamo giocati il tutto per tutto concendendo il fianco all’Etabeta che ha trovato il modo di segnare altre due reti. Nonostante la sconfitta la squadra sotto il punto di vista fisico si è mossa bene anche se in alcune circostanze siamo stati meno brillanti del solito”. Poco cambia in classifica per il Cus Ancona che resta in zona playoff. Campionato quello di serie B che ora si ferma con il Cus Ancona che tornerà in campo sabato 9 febbraio in casa del Cus Molise. Una sosta che potrebbe dare modo al tecnico di recuperare alcuni giocatori in vista del proseguo del campionato. “Alcuni elementi negli ultimi periodi pur di andare in campo hanno stretto i denti a causa di alcuni problemi di natura muscolare. La sosta non può che farci bene anche se l’istinto è quello di voler tornare subito a giocare per dimostrare che il Cus Ancona c’è e ci sarà fino al termine della stagione regolare in un campionato quanto mai equilibrato dove una minima distrazione può costare davvero cara” osserva il tecnico. Per quello che riguarda invece l’under 21 inserita nel girone Silver finisce 3 a 3 la sfida in casa della Nuova Juventina con le reti del Cus Ancona messe a segno da Sabatini, Galeazzi e Filippini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X