facebook rss

Molesta una ragazza in discoteca,
arrestato 60enne

MONSANO - L'avrebbe palpeggiata al termine della serata passata assieme ad alcuni amici comuni nel locale notturno. Lui, residente a Fabriano e di origine tunisina, è ora accusato di violenza sessuale. Lei, 21 anni, dopo essersi divincolata è riuscita a chiamare la sicurezza. Sono poi intervenuti i carabinieri. Oggi, la convalida dell'arresto
Print Friendly, PDF & Email

Tenta un approccio sessuale in discoteca che sfocia in violenza: arrestato un tunisino di 60 anni. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri al termine di una serata passata sabato notte al Miami di Monsano. Vittima delle molestie, una ragazza fabrianese di 21 anni. È stata lei, una volta divincolatasi dalla morsa del 60enne, ad allertare gli uomini della security che, a loro volta, hanno avvisato i carabinieri. L’uomo, un muratore residente a Fabriano, è finito in un primo momento in carcere, poi agli arresti domiciliari decretati oggi al gip nel corso dell’udienza di convalida svoltasi in tribunale. Stando a quanto emerso, l’uomo – che era arrivato in discoteca con un gruppo di amici e la ragazza – avrebbe chiesto alla vittima di avere con lui un rapporto sessuale a pagamento. Dopo un primo rifiuto, il 60enne sarebbe tornato alla carica. Questa volta, aggredendo sessualmente la ragazza, palpeggiandola sul lato b. Riuscendo a divincolarsi, la vittima ha poi chiesto aiuto, permettendo ai carabinieri l’arresto del suo molestatore. Durante la convalida dell’arresto, l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X