facebook rss

Non mangiava da giorni
e viveva nella sporcizia:
50enne salvato dalla Croce Gialla

ANCONA - Sono stati i militi questa mattina a prendersi cura di un uomo che vive solo nel suo appartamento della Baraccola, privo di qualsiasi utenza. Fortemente denutrito, non toccava cibo da giorni. Un operatore, prima di condurlo al pronto soccorso, lo ha rifocillato andando a comprare al supermercato beni di prima necessità
Print Friendly, PDF & Email

L’intervento della Croce Gialla alla Baraccola

 

Un appartamento senza luce, acqua e gas e caratterizzato dal più completo degrado. È questo lo scenario che questa mattina si sono trovati davanti agli occhi i militi della Croce Gialla, intervenuti in’abitazione della Baraccola. Ad aprire la porta agli operatori è stato il padrone di casa, un uomo di 50 anni dalla corporatura scheletrica. Non toccava cibo da diversi giorni. L’uomo vive solo, tra l’incuria e la sporcizia del suo appartamento. Per dargli subito qualcosa da mangiare, un milite è corso al supermercato per donargli beni di prima necessità. Poi, per tutte le tutele del caso, è stato accompagnato al pronto soccorso di Torrette. Il suo caso verrà molto probabilmente segnalato ai Servizi Sociali del Comune. A lanciare l’allarme erano stati i vicini di casa dell’uomo.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X