facebook rss

I vicini lanciano l’allarme,
la polizia lo trova esanime
in casa: morto un 86enne

SENIGALLIA - La tragica scoperta questo pomeriggio in un appartamento di via Montegrappa. All'origine del decesso, un possibile malore che non ha lasciato scampo all'uomo che viveva da solo
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 19:36
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Non usciva di casa da giorni e allora i vicini hanno lanciato l’allarme. Quando la polizia è giunta nel suo appartamento, lo hanno trovato seduto sul pavimento, senza vita. Tragedia questo pomeriggio in un appartamento di via Montegrappa, a Senigallia, abitato da un uomo di 86 anni. Stando a una prima ipotesi, il decesso sarebbe da attribuire a un malore che non ha lasciato scampo all’anziano. Ad accorrere verso l’abitazione, gli agenti del Commissariato e i vigili del fuoco. Giunti sul posto i poliziotti hanno suonato il campanello della porta,  ma non hanno ricevuto risposta. Sono stati gli uomini del 115 a forzare l’ingresso, consentendo l’accesso ai sanitari e alla polizia. L’uomo è stato trovato seduto a terra. Non c’era più niente da fare. Dalle condizioni del corpo si ritiene che il decesso, probabilmente dovuto ad un malore, risalga a diversi giorni fa. Rintracciati i familiari della vittima.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X