facebook rss

Scende dal treno con un chilo di
eroina: preso corriere della droga

JESI - Si tratta di una pakistano di 31 anni arrestato alla stazione lo scorso venerdì dalla Guardia di Finanza e recluso nel carcere di Montacuto. Aveva la sostanza stupefacente nascosta sotto il maglione e proveniva da Roma Termini
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 16:00
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Scende dal treno e gli trovano addosso oltre un chilo di eroina: arrestato a Jesi un corriere pakistano di 31 anni. L’uomo, formalmente residente in Friuli Venezia Giulia, è stato fermato venerdì mattina dal Goa della Guardia di Finanza e tradotto a Montacuto. Questa mattina, il gip ha convalidato l’arresto e confermato la misura cautelare del carcere. Lo straniero, difeso dall’avvocato Simone Matraxia, è stato fermato dai militari alla stazione di Jesi. Era appena uscito da un convoglio proveniente da Roma Termini. Il nervosismo dell’uomo e l’assenza di valigie al seguito ha fatto scattare la perquisizione. L’eroina (un chilo e 66 grammi) è stata trovata sotto il maglione del pakistano, avvoltolata in un unico involucro chiuso dal nastro adesivo. «Non sapevo cosa contenesse quel pacco» ha detto questa mattina al giudice Sonia Piermartini durante l’udienza di convalida, svoltasi anche alla presenza di un interprete. Solo la settimana scorsa, il tribunale ha esaminato il caso di un altro corriere pakistano, trovato a Loreto a settembre con oltre 3 mila dosi di eroina destinate, probabilmente, all’Hotel House. L’uomo ha patteggiato quattro anni di reclusione.

Fermato con oltre 3mila dosi di eroina destinate all’Hotel House

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X