facebook rss

Tenta di rubare un portafoglio,
la vittima fugge in skateboard

ANCONA - Ieri pomeriggio i poliziotti hanno inseguito, disarmato di un pezzo di vetro di bottiglia e arrestato un 38enne di origine marocchina, allertati da alcuni passanti che avevano assistito alla scena in Piazza Pertini. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Montacuto
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 12:03
Print Friendly, PDF & Email

Nelle ultime 48 ore gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona hanno intensificato i controlli del territorio anconetano contrastando ogni forma di illegalità. Sotto osservazione alcune zone di Ancona a ridosso della Stazione ferroviaria centrale quartieri periferici a sud della città ed il centro. Ed è proprio nella centralissima Piazza Pertini che nel tardo pomeriggio di ieri i poliziotti sono stati chiamati da alcuni passanti che segnalavano, al 113, un uomo armato di pezzi di vetro che inseguiva un giovane che si allenava con lo skateboard. “…. Correte c’è un extracomunitario ubriaco che sta minacciando un giovane…” era il tenore delle segnalazioni che pervenivano alla sala operativa della Questura. Nel giro di pochi secondi hanno raggiunto il posto due Volanti.. I poliziotti si sono subito messi all’inseguimento di un extracomunitario che a sua volta inseguiva, armato di pezzi taglienti di una bottiglia di birra che aveva appositamente rotto per utilizzarla come arma, un 20enne con lo scopo di rubargli il portafoglio.

Una volta bloccato, il nord africano è stato disarmato, ammanettato ed arrestato per tentata rapina. La giovane vittima ha raccontato ai poliziotti che poco prima l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, si era avvicinato ai suoi amici molestandoli e, poco dopo, lo aveva minacciato con i pezzi di vetro tentando di strappargli il portafoglio dalla tasca dei pantaloni. N.A, marocchino di 38 anni, regolarmente residente ad Ancona, è stato arrestato ed associato al Carcere di Montacuto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X