facebook rss

Frontale tra auto sull’Adriatica:
muore una coppia di Castelfidardo,
gravi due bambini

PORTO RECANATI - Tragico schianto nella notte: le vittime sono Gianluca Carotti, 47enne ed Elisa Del Vicario (40). I rispettivi figli di 10 e 8 anni sono ricoverati a Torrette e al Salesi, non sarebbero in pericolo di vita. Accusato di omicidio stradale un 35enne di Monte San Giusto alla guida dell'altra vettura
domenica 3 Marzo 2019 - Ore 09:56
Print Friendly, PDF & Email

 

L’incidente di stanotte sulla Regina e nel riguadro Gianluca Carotti ed Elisa Del Vicario

 

Tornavano da una festa di Carnevale, due bambini non rivedranno più i loro i genitori. E’ di due morti e due feriti gravi il bilancio del terribile incidente che si è consumato stanotte poco dopo la mezzanotte sulla Statale 16 a Porto Recanati.

Un tremendo frontale tra due auto costato la vita a Gianluca Carotti, 47 anni e la compagna Elisa Del Vicario, 40 anni, entrambi di Castelfidardo. I loro bambini, 10 anni la figlia di lui, 8 il figlio di lei, seduti sul sedile posteriore dell’auto sono ricoverati in condizioni gravi negli ospedali Torrette e Salesi, non sarebbero in pericolo di vita. La famiglia viaggiava a bordo di una Peugeot 2008 in direzione nord, dietro di loro su una Ford Kuga alcuni amici. All’improvviso, poco dopo il bivio Regina, lo schianto frontale con un’Audi A6. Al volante un marocchino di 35 anni di Monte San Giusto, con lui altri due connazionali. Un impatto devastante, il muso di entrambe le auto si è accartocciato in un ammasso di lamiere, con la Peugeot che si è ribaltata su un fianco ed è finita di traverso contro la recinzione di un’abitazione. Per la coppia di Castelfidardo non c’è stato nulla da fare. Sono stati i vigili del fuoco ad estrarre i corpi ormai senza vita. Sul posto anche 118 e polizia stradale. I due bambini, seduti dietro, sono invece stati presi in cura dai sanitari e trasferiti ad Ancona. Nello schianto è rimasta coinvolta anche la Ford degli amici della coppia, senza gravi conseguenze. Gli occupanti dell’Audi invece sono stati ricoverati all’ospedale di Civitanova. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, da una prima ricostruzione pare che sia stata proprio l’Audi ad invadere la corsia opposta. Il 35enne alla guida è accusato di omicidio stradale.

(aggiornamento delle 9,30)

 


Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X