facebook rss

Primarie Pd, la pattuglia marchigiana
eletta all’assemblea nazionale

CONGRESSO – Sono 27 in totale i delegati del territorio che entreranno a far parte dell'organismo del partito: 18 tra i sostenitori della mozione di Zingaretti, uscita vincitrice con percentuali bulgare dalla consultazione di ieri (3 marzo), cinque candidati nelle liste a sostegno di Martina e quattro in quelle che appoggiavano Giachetti
lunedì 4 Marzo 2019 - Ore 13:30
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Le Primarie del Pd che si sono svolte ieri (3 marzo) in tutta Italia non hanno soltanto individuato il nuovo leader del partito, scegliendo Nicola Zingaretti come segretario dell’era post-renziana, ma hanno anche definito la riorganizzazione dell’assemblea nazionale, composta da delegati Dem di tutte le regioni. Alle Marche spettano 27 seggi, 18 dei quali saranno occupati dai sostenitori della mozione Piazza Grande, risultata vincitrice con percentuali bulgare (66%), cinque dai candidati delle liste che hanno appoggiato Maurizio Martina e quattro da quelli nelle liste per Roberto Giachetti.
Declinando il dato per provincia, ad Ancona vanno nove delegati: sette della mozione Zingaretti (il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo, l’ex capogruppo in Consiglio comunale ad Ancona, Loredana Pistelli, il sindaco di Senigallia e presidente Anci Marche Maurizio Mangialardi, Elisabetta Grilli, Enrico Maria Giambuzzi, Eliana Flamini, Jacopo Francesco Falà) e soltanto i capilista per le mozioni Martina e Giachetti (rispettivamente, la sindaca dorica Valeria Mancinelli e Matteo Bitti). La provincia anconetana è quella che porta a casa più seggi, seguita da Pesaro, a cui spettano sette delegati, di cui quattro della mozione Zingaretti (Giovanni Eusebi, Margherita Pedinelli, Federico Scaramucci, Manuela Ciaruffoli), due della mozione Martina (il vice presidente del Consiglio regionale, Renato Claudio Minardi e la deputata Alessia Morani) e uno della mozione Giachetti (Jessica Belpassi).
A Macerata vanno cinque delegati: tre sostenitori di Piazza Grande (il vice capogruppo del Pd regionale Francesco Micucci, Claudia Trecciola, Maurizio Del Gobbo), e uno a testa per le altre due mozioni (l’ex deputata Irene Manzi per Fianco a Fianco di Martina e Leonardo Virgili per Sempre Avanti di Giachetti). Nel collegio unificato Ascoli-Fermo sono sei i delegati per l’assemblea nazionale, di cui quattro zingarettiani (Ezio Donzelli, Isabella Bosano, Roberto Allevi, Anna Rita Totò), un candidato della lista Martina (Daniela Bigossi) e uno della mozione Giachetti (Claudio Bellini).

Primarie Pd: plebiscito per Zingaretti anche nella provincia dorica

Primarie nazionali Pd, Gostoli: «Qui non decidono un clic o un capitano»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X