facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Spaccio in via De Gasperi:
condannati tre pusher
C’è anche una donna incinta

ANCONA - Il gruppetto, composto da nigeriani, era stato arrestato nella notte dello scorso 3 marzo dai carabinieri che avevano messo sotto sequestro oltre due etti di droga, tra cocaina, eroina e marijuana. In due hanno proceduto con l'abbreviato, uno ha patteggiato
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Marijuana, eroina e cocaina nascosta in un appartamento di via De Gasperi: due condanne e un patteggiamento per i pusher arrestati lo scorso 3 marzo. Le manette erano scattate per tre nigeriani, una donna incinta e due uomini di età compresa tra i 21 e i 31 anni, durante un blitz notturno eseguito dai carabinieri. Sotto sequestro erano finiti oltre due etti di droga e 750 euro in contanti occultati tra le pagine della Bibbia. La donna e uno dei due pusher sono stati condannati a scontare un anno e tre mesi di reclusione in abbreviato. Il terzo componente del gruppo (30 anni) ha patteggiato un anno e due mesi. Per tutti gli inquilini la pena è sospesa come stabilito dal giudice Elisa Matricardi. Dopo la convalida dell’arresto, i tre erano tornati liberi e tuttora su di loro non pende alcuna misura cautelare. Assistiti dagli avvocati Milo Sabbatini e Stefano Brugiapaglia, sono tutti richiedenti asilo. Uno dei tre, alla vista dei carabinieri, aveva cercato di gettare alcune dosi di cocaina fuori dalla finestra.  La sostanza era stata recuperata dai militari. La perquisizione domiciliare aveva fatto trovato due etti di marijuana e circa 10 grammi di eroina, oltre a tutto il materiale necessario al taglio e alla preparazione delle dosi. In casa, inoltre, gli investigatori avevano trovato tre tv di grosse dimensioni con tanto di impianto home video.

Retata antidroga nella notte: arrestati due uomini e una donna

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X