facebook rss

Si finge tedesco
per evitare un controllo:
anconetano trovato con la marijuana

ANCONA - E' accaduto in via Ascoli Piceno, nel corso di un'attività di prevenzione da parte delle Volanti. Dopo aver ripetuto varie volte la parola 'Ja', ha desistito, mostrando agli agenti poco più di un grammo di erba. Nel corso dei controlli, sono finiti nei guai altre persone per il possesso di stupefacenti
mercoledì 24 Aprile 2019 - Ore 15:47
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Incappa nel controllo antidroga della polizia e per passarla liscia cerca di fingersi tedesco. Dopo qualche ‘ja’, ‘ja’ esce allo scoperto con gli agenti: «Mi avete ‘sgamato’, ecco la marijuana». Il teatrino imbastito da un giovane anconetano è andato in scena ieri sera, attorno alle 21, in via Ascoli Picecno. Fermato mentre passeggiava, ha iniziato a parlare in tedesco con i poliziotti facendo finta di non comprendere nulla. Peccato che un agente sapesse parlare perfettamente quella lingua e che il ragazzo non conoscesse, in realtà, neanche come si dice ‘ciao’ in Germania. Dopo circa dieci volte che il giovane pronunciava la parola ‘Ja’ , cercando di distrarre gli agenti, si è deciso a consegnare ciò che aveva in tasca, dicendo in dialetto che era stato ‘sgamato’. E’ stato denunciato e 1,15 grammi di marijuana sono finiti sotto sequestro. Stesso destinato per due giovani controllati ieri sera in via Manzoni mentre cercano di nascondersi tra le auto in sosta. Entrambi tenevano costantemente al mano destra dentro la tasca dei pantaloni senza fare alcun movimento. A seguito di un più approfondito controllo, i due giovani venivano trovati in possesso uno di 1,40 grammi e l’altro di 0,50 grammi di marijuana. Alle 5.50 di questa notte, nelle vicinanze di piazza Rosselli, venivano controllati tre ragazzi a bordo di una autovettura parcheggiata. Appena aperto lo sportello, i poliziotti hanno subito percepito la presenza di stupefacenti. All’interno del veicolo sono stati trovati tre involucri contenenti in totale circa 7 grammi di droga, tra marijuana e hashish. Sono stati tutti e tre denunciati.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X