facebook rss

Incidente alla Madonnetta,
coinvolto l’ex deputato Lodolini:
«Quel ragazzo era alterato»

ANCONA – Aveva da poco lasciato le celebrazioni per la Festa della Liberazione al Passetto ed era diretto ad un pranzo con amici di famiglia a Sappanico quando la sua auto è stata colpita, lato passeggero, dal furgoncino che poco dopo avrebbe causato un altro incidente ad un centinaio di metri di distanza. Danni alla macchina, ma l'ex parlamentare Dem sta bene
giovedì 25 Aprile 2019 - Ore 17:30
Print Friendly, PDF & Email

L’ex deputato Pd, Emanuele Lodolini

 

 

C’era l’ex deputato Pd Emanuele Lodolini alla guida della Mercedes coinvolta, intorno alle 12:30, nel primo incidente in via della Madonnetta, all’altezza della rotatoria per Candia, dove un anconetano di 29 anni, alla guida di un furgoncino Fiat Doblò, ha invaso l’altra corsia. La vettura di Lodolini è stata colpita sul lato passeggero ed ha subito consistenti danni, ma nessuno all’interno si è fatto male. L’ex parlamentare aveva appena partecipato alle celebrazioni per la Festa della Liberazione al Passetto ed era poi passato a prendere i genitori per andare ad un pranzo da amici di famiglia a Sappanico. Nel tragitto sono però incappati nel furgoncino che li ha colpiti. Sceso dalla macchina per constatare il danno, Lodolini ha poi detto al conducente del Doblò che avrebbe chiamato i Carabinieri, vedendolo «visibilmente alterato», ma il 29enne è risalito sul furgone ed è scappato, provocando un secondo incidente, questo più grave, dopo un centinaio di metri. «Ringrazio la polizia locale e i vigili del fuoco che sono stati pronti nei soccorsi e gentilissimi», ha detto Lodolini.

Provoca due incidenti stradali, fugge e minaccia i vigili urbani: arrestato

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X