facebook rss

Furto in un bar del centro per rubare
le monetine: ladro condannato

ANCONA - Due anni, due mesi e venti giorni per il blitz alla Caffetteria del Centro Storico di via Bernabei avvenuto la sera dello scorso sette maggio. Il bandito, un 45enne, era stato arrestato e attualmente si trova ai domiciliari
mercoledì 22 Maggio 2019 - Ore 18:12
Print Friendly, PDF & Email

I segni di effrazione alla porta del bar

 

Aveva scassinato la porta di un bar del centro per arraffare un centinaio di euro in monete: ladro condannato. La pena stabilita dal giudice Elisa Matricardi per un 45enne anconetano è di due anni, due mesi e venti giorni di reclusione. L’uomo, arrestato dopo il blitz avvenuto la sera dello scorso 7 maggio, si trova ancora recluso ai domiciliari. Era stato bloccato dalla polizia mentre cercava di entrare al Mercato delle Erbe da una porta secondaria. In mano gli era stato trovato un tondino di ferro. Poco prima di essere fermato, era stato alla Caffetteria del Centro Storico di via Bernabei. Il titolare, tornato al bar dopo la chiusura, lo aveva visto uscire in tutta fretta. Era stato subito lanciato l’allarme al 113. Il titolare della caffè avevano trovato segni di effrazione sulle due porte d’ingresso e circa un centinaio di monete sparite dal bancone dove erano state lasciate.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X