facebook rss

Furti in campagna, sparito un gregge
di pecore e uno di capre

SERRA SAN QUIRICO - Un ingente furto di bestiame è stato messo a segno nella notte di domenica
Print Friendly, PDF & Email

Gregge di pecore (foto d’archivio)

di Talita Frezzi

Si scrive “abigeato” ma si legge furto di bestiame da allevamento. L’accezione giuridica è ormai in disuso proprio perché appaiono sempre più raramente questo tipo di furti in questa zona d’Italia, eppure se ne è verificato uno piuttosto ingente a Serra San Quirico nella notte di domenica.
E adesso è allarme tra gli allevatori della zona. Ignoti sono entrati in azione nella notte e hanno portato via quasi un centinaio di capi da un allevamento di un privato, nelle campagne tra Serra San Quirico e Fabriano. Sono sparite nel nulla 50 pecore, una quindicina di capre e altrettanti agnelli e capretti. Letteralmente volatilizzati. L’allevatore se n’è accorto questa mattina, quando ha lanciato l’allarme ai carabinieri. Il danno supera i 7000-8000 euro. Il sospetto è che si sia trattato di un furto su commissione e che qualcuno abbia forzato la recinzione trasferendo poi il bestiame su idonei mezzi e facendo perdere rapidamente le proprie tracce. Le indagini sono in corso.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X