facebook rss

Pittbull senza guinzaglio al parco,
scatta la multa per il padrone

JESI - Dovrà pagare 50 euro per aver lasciato libero l'animale. E' successo questa mattina agli Orti Pace
lunedì 17 Giugno 2019 - Ore 22:03
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

di Talita Frezzi

Pittbull terrier libero di scorrazzare nel parco tra mamme e bimbi, multa da 50 euro per padrone distratto. E’ successo questa mattina verso le 11 nei giardini degli Orti Pace, quartiere Setificio di Jesi. Il cane di grossa taglia si aggirava libero tra panchine, aiuole e altalene dove stavano giocando dei gruppetti di bambini sotto lo sguardo attento delle madri. Quella presenza le ha intimorite. Il cane infatti era sciolto, senza guinzaglio nè museruola. E in quel momento nel parco pubblico c’erano anche altri cani, legati però. Le mamme temendo che l’animale potesse essere avvicinato da qualche bambino per gioco e che potesse avere una qualche reazione, hanno chiamato la Polizia locale segnalando la cosa. Immediatamente sul posto sono intervenute una pattuglia della Polizia locale con il commissario Anna Grasso che coordina queste attività insieme a una squadra di guardie zoofile. E’ stato individuato il proprietario del cane, un uomo di origine albanese, multato di 50 euro per aver violato il regolamento sulla presenza di cani nei parchi. E’ stato anche diffidato a utilizzare un guinzaglio. Non è la prima volta che la Polizia locale e le guardie zoofile intervengono a monitorare questo tipo di situazioni, specie nei parchi pubblici: servizi che si inquadrano in un ampio e dettagliato regolamento comunale di convivenza con gli amici a quattro zampe in cui i padroni sono chiamati a garantire la pulizia delle deiezioni dei loro cani, garantire l’accompagnamento con museruola o guinzaglio, assicurarsi che i cani siano iscritti all’anagrafe canina. E per i trasgressori, come in questo caso, piovono multe.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X